giovedì 30 gennaio 2014

Abbiamo letto “Con te sarà diverso” di Jessica Sorensen

Buongiorno amici lettori! Stanotte ho finito il primo volume della serie The CoincidenceCon te sarà diverso” di Jessica Sorensen,  conosciuta già per la trilogia “The Secret” incentrata sui giovani Ella e Micha. Ancora sotto l’influsso di emozioni contrastanti, vi voglio parlare di questo libro.

Titolo: Con te sarà diverso

Titolo originale: The coincidence of Callie and Kayden #1

Autore: Jessica Sorensen

Data di uscita: 16 gennaio 2013

Editore: Newton Compton

Prezzo: 9,90 €

Pagine: 320


Trama
A volte capita di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato.
A volte capita che non ci sia nessuno lì a salvarti.
E a volte capita di fare incontri che ti cambiano per sempre.
Callie non ha mai creduto troppo nel destino, ma di certo la fortuna non era al suo fianco il giorno del suo dodicesimo compleanno, quando ha perso per sempre la sua innocenza. Da allora, Callie ha deciso di chiudersi in se stessa per non permettere più a nessuno di farle del male. Ma, nonostante siano ormai passati sei anni da quel terribile giorno, il suo doloroso passato la ossessiona ancora.
Per Kayden, invece, la fortuna è riuscire ad arrivare a fine giornata senza scatenare la violenza di suo padre. Soffrire in silenzio è l’unico modo che conosce per sopravvivere. Ma una notte un terribile errore lo porta a sfiorare la morte, finché un angelo di nome Callie non accorre a salvarlo. Da quel momento Kayden sente che non avrà pace finché non avrà ritrovato quella bellissima ragazza che ha cambiato il suo destino. È convinto che Callie sia entrata nella sua vita per una ragione precisa. Forse anche lei ha bisogno di essere salvata…
La vita è tutta una questione di fortuna: ci vuole fortuna per avere una buona mano a poker o semplicemente per trovarsi nel posto giusto al momento giusto. Ad alcuni la fortuna arriva sotto forma di una mano tesa, di una seconda opportunità, di una via di scampo. Ci sono persone però a cui, per loro scelta o per pura coincidenza, la fortuna non viene offerta su un vassoio d’argento, persone che finiscono nel posto sbagliato al momento sbagliato, che non si salvano.  Callie
Da quando ho terminato la lettura mi sono chiesta e richiesta come avrei iniziato a parlarvi di questo libro, come avrei affrontato i temi trattati, come avrei fatto a scindere le emozioni provate dall’obiettività della storia. Sappiate innanzitutto che non so esattamente come procederò, perché non ho trovato una risposta alle mie domande, ma come un fiume in piena vi parlerò di quanto mi abbia colpito questo libro. E’ buona regola in letteratura, così come ci è stato insegnato, partire dal principio di una storia e seguendo un filo invisibile pian piano arrivare alla fine. Di regola è così che si fa, e ne sono consapevole, ma stavolta ribalto tutte le regole e parto dal finale del libro. NO. NO. NO. NO. NO. E potrei continuare all'infinito ma vi risparmierò tale tortura, dico solo che NON si può concludere un libro come ha fatto la Sorensen…ma seriamente? Continuavo a sfogliare le ultime pagine cercando un qualche epilogo (ricerca ovviamente fallita) e in quel momento ho pensato a milletrecentonovantanovemiliardi motivi per cui stalkerare scrivere alla scrittrice ed avere anche solo il primo capitolo, o le prime righe del secondo libro perché io NON POSSO ASPETTARE. Sto meditando anche ad un corso accelerato di inglese per leggerlo in lingua originale. Ecco, tolto questo dente, devo assolutamente toglierne un altro: Jessica Sorensen mi ha stupito in questo libro. Ora chi avrà letto la mia recensione di Tienimi con te (che potete leggere qui e per la quale chiedo perdono a Tessa :p ) saprà che non l’ho amato e che mi ha lasciato del tutto indifferente, nel senso che… okay, è stata una lettura scorrevole ma nulla di entusiasmante, per cui quando io e Tessa ci siamo precipitate in libreria per comprare Con te sarà diverso, ho evitato di esprimere a voce alta la mia perplessità su questo libro, perché certamente Tessa mi avrebbe tirato in testa entrambe le copie (e credetemi NESSUNO vuole fare arrabbiare Tessa).
In un sacro silenzio, per me innaturale, ho preso la mia bella copia, ho tirato un sospiro e ho pensato “tocca a me, vediamo cosa ci riserverà stavolta”. Dopo averlo letto posso affermare per la mia gioia (e quella di Tessa soprattutto) che nulla ha a che fare con la storia di Ella e Micha. Lo stile è quello a cui la scrittrice ci ha abituato, ossia la narrazione alternata dei due protagonisti, ma la linearità della storia, le parole cariche di significato, le emozioni che ti tengono ancorata al libro dalla prima all’ultima pagina è davvero eccezionale. Per cui brava Jessica, stavolta non mi beccherò occhiatacce e paroloni per non aver gradito particolarmente il tuo libro :D
Adesso posso finalmente parlarvi dei meravigliosi personaggi di Con te sarà diverso.
Callie Lawrence, è una ragazza che nella cittadina in cui vive viene definita “strana” perché ad un certo punto, dopo aver compiuto 12 anni, cambia totalmente il suo modo di essere sfoggiando un taglio di capelli “fatto in casa”, con abiti 3 taglie più grandi di lei e con gli occhi marcati di eyeliner nero. Qualcosa l’ha resa “anonima”. O almeno il suo desiderio era proprio quello di non essere notata anche a costo di apparire diversa dai suoi coetanei…e probabilmente era davvero diversa da loro.
Kayden Owens è il quarterback della squadra di football, il perfetto “figlio di papà”che col massimo dei voti ottiene anche una borsa di studio per il college. O almeno questo è quello che vedono tutti coloro che non guardano al di là del proprio naso.
Prima di partire per il college, Callie trovatasi alla festa di Kayden di fine scuola, assiste ad un evento che anche se ancora non lo sa, cambierà la sua vita per sempre. E quella di Kayden.
Nel corso delle nostre vite ci incontriamo per pura combinazione e, per un momento, i nostri cuori battono all'unisono. Callie
Quando dopo l’estate i due si ritrovano faccia a faccia nel nuovo college, lontani chilometri da casa, i due si avvicinano molto, imparano lentamente a conoscersi e a fidarsi l’uno dell’altra. I due ragazzi hanno alle spalle un duro passato che purtroppo guida nel presente le loro scelte: sono segnati nel profondo, feriti nell'anima e riuscire a non affondare, a momenti sarà quasi impossibile…ma trovano entrambi una “via d’uscita” per rimanere a galla, l’unico modo che conoscono per non sentire più il dolore delle loro vite. E questo mi ha stretto il cuore in un modo che non potete immaginare.
E poi ho chiuso con il mondo tanti anni fa. Da quel momento in poi, il dolore è stato solo dolore. Riesco a gestirlo, anzi ormai per me è la cosa più semplice. E' tutto il resto - felicità, divertimento, amore - a essere maledettamente complicato. Kayden
Ora, la Sorensen non ama molto portare alla lunga la questione dei segreti, e li palesa più volte sin dall’inizio del libro, ma questo importa poco quando assistiamo a due persone che pian piano diventano l’uno la roccia dell’altra.
Quando qualcuno si fida di te quanto basta per raccontarti i suoi segreti ti viene più facile fidarti di lui. E' come se ti aprisse il suo cuore e tu, in cambio, gli apri il tuo. Kayden ha aperto a me il suo cuore e io volevo fare altrettanto, ma non ci sono riuscita. Non del tutto, comunque. Voglio farlo. Voglio lui, lo voglio così tanto che non so come comportarmi. Lo voglio. Lo voglio. Lo voglio. Non importa quante volte lo scrivo: non mi sembra ancora vero. Niente di tutto questo lo è, perché non ho mai pensato che sarebbe accaduto. Callie
Solitamente in una storia sappiamo che ci sono dei protagonisti, degli antagonisti che ostacolano i protagonisti, e gli aiutanti dei protagonisti, i cosiddetti “buoni” che desiderano e fanno di tutto perché la storia vada verso il lieto fine: in questo caso mai ruolo più adatto poteva essere “assegnato” al migliore amico di Callie, Seth, anche lui con la sua tremenda storia sulle spalle (e chi non ne ha in questo romanzo!) ma che con un affetto smisurato verso la sua amica, l’unico che conosce tutto di lei, stila una “lista”di propositi da portare a termine per indirizzare l’amica, quanto se stesso, verso una nuova vita, una vita senza l’insicurezza e la paura totalizzante. Ed ecco che ogni capitolo di Con te sarà diverso parte così, con una voce della lista che viene depennata perché portata a termine. E Dio solo sa quanto ho adorato questa lista!
N°3: Sii stupidamente, euforicamente felice
N°9: Danza sotto la pioggia
N°13: Vivi il momento
N°15: Sii te stesso
N°33: Resta immobile, ascoltando il dolore dell’altro
Bene amici, non voglio rubarvi altro tempo e vi raccomando di leggere questa storia perché ne vale davvero la pena, vi scalderà il cuore e intenerirà anche il più burbero dei lettori!

Un abbraccio, 


1 commento:

  1. BlueHost is one of the best website hosting provider for any hosting plans you need.

    RispondiElimina